Le Differenze

Parlando di gelato occorre fare una distinzione molto importante tra gelato artigianale e l’ice-cream industriale. Tali differenze riguardano sia i metodi di produzione che gli ingredienti utilizzati.

 

Il Gelato Artigianale di Qualità

è composto da materie prime fresche, la fase di incorporazione dell’aria è lenta e raggiunge al massimo il 25 - 40 % del volume del composto.

Per produrre un gelato di qualità sono a volte utilizzati alcuni additivi naturali (peraltro innocui), prima fra tutte la farina di semi di carrube come addensante.

 

L’Ice-Cream Industriale

 

contiene latte in polvere, oli vegetali, e additivi come coloranti, emulsionanti, stabilizzanti e aromi.

 

Solitamente è più soffice e voluminoso, perché contiene più aria (anche più del 100 - 120%), ma dipende dalla marca.

 

 

Quindi

Si può certamente affermare che il gelato artigianale è un prodotto che qualitativamente non ha nulla da spartire con quello industriale, tuttavia occorre fare attenzione poiché non è raro trovare prodotti pseudo-artigianali di bassa qualità.

 

Il gelato artigianale infatti può essere realizzato utilizzando basi pronte alle quali va aggiunta acqua o latte.

 

Spesso queste basi vengono prodotte con gli stessi ingredienti dell'ice-cream industriale.

L’unica differenza è dovuta al fatto che questo prodotto non deve essere conservato a lungo poiché viene venduto al dettaglio dal gelatiere.

 

È anche vero che attualmente esistono semilavorati industriali di buona qualità che consentono di produrre un buon gelato.

 

Per riconoscere un gelato di qualità, quindi, il migliore metodo è affidarsi alla propria esperienza affinando sempre più il gusto e quindi la capacità di riconoscere un buon gelato.